mercoledì, febbraio 28, 2007

Siena crolla in Europa

Basket: "Siena perde di 30 in Russia...ora ci vuole un miracolo!!!".
Dominatrice in Italia, sull'orlo dell'eliminazione in Europa. E' il destino del Montepaschi, a un passo dall'uscita dall'Uleb Cup con il pesante 83-53 rimediato a Kazan, nell'andata dei quarti, punteggio che toglie - salvo rimonte storiche - significato anche al ritorno che si giocherà martedì prossimo a Siena. Senza Datome appena partito e Rombaldoni appena arrivato (ufficializzato in giornata lo scambio con la Legea Scafati), il Montepaschi ha dovuto fare i conti anche con le difficili condizioni fisiche di Romain Sato.
Ovvio che non possa essere solo questa la ragione di un tale scivolone, con l'Unics a imporre sin dall'inizio il proprio gioco, concretizzandolo oltretutto con un fantastico 57% da tre punti. I soli McIntyre e Forte a sostenere l'attacco senese sono parsi troppo poco sin dal 13-2 in avvio dopo i primi 4 minuti di digiuno di Siena. Darius Lavrinovic la attacca con autorità, il fratello Ksistof infierisce fino al 27-11 che già al 12' fa intuire che partita sarà. Il Montepaschi si stacca perché l'attacco non funziona, con soli 8 punti segnati nel primo quarto e 9 nel terzo, chiudendo col 30 per cento totale al tiro. Così al 17' Stombergas firma la fuga sul 42-22, ma è solo l'inizio del supplizio toscano. I fratelli Lavrinovic arrotondano sul 63-36 sul finire dell'anemico terzo periodo senese, anche se il divario tocca pure i 31 punti (68-37) prima del +30 che per il Montepaschi odora di eliminazione.

1 commento:

pirletti1987 ha detto...

è incredibile questo crollo di siena...
dubito ke riuscirà a ribaltare il risultato
peccato